Home Politica Milano olimpiadi, dopo il No della Raggi l’ipotesi è di farle a...

Milano olimpiadi, dopo il No della Raggi l’ipotesi è di farle a Milano. Maroni “Parliamone”

0
SHARE

Il No alle Olimpiadi di Virginia Raggi sembra aver stuzzicato la Regione Lombardia. Il presidente Roberto Maroni ha scritto un post su Facebook in cui chiede ai cittadini cosa pensano di un’eventuale candidatura del capoluogo lombardo per le Olimpiadi 2024.

“Qualcuno mi chiede se la Regione è disponibile a sostenere la candidatura di Milano (al posto di Roma) per le Olimpiadi 2024. Voi cosa pensate?”. Un’ipotesi che però sarebbe tecnicamente impossibile, poiché le candidature sono già state chiuse.

Milano olimpiadi, Sala “favorevole ai Grandi Eventi, ma è una situazione particolare”

Ma l’ipotesi di trasferire le Olimpiadi a Milano non è cosa nuova. Già in campagna elettorale il candidato sindaco, poi diventato primo cittadino, Beppe Sala aveva dichiarato “Se Roma non vuole le Olimpiadi, pensiamoci, perché a Milano abbiamo fatto un Expo straordinario, che ha fatto lavorare tanta gente”.

Oggi però il sindaco di Milano si limita a dichiarare: “Sono sempre stato favorevole ai Grandi Eventi”. Sala ha sottolineato che secondo lui le grandi opere possono rappresentare una grande opportunità per le città che le ospitano, ma in questo caso la situazione è “particolare”. In base alle regole del Cio infatti non è possibile sostituire Milano a Roma nella candidatura per i giochi olimpici del 2024.

Fonte: repubblica.it

Commenti

commenti