Milano, dopo gli attentati di Bruxelles allerta massima sui mezzi per Pasqua

Milano, dopo gli attentati di Bruxelles allerta massima sui mezzi per Pasqua

0
SHARE

A Milano è allerta massima dopo gli attentati di ieri a Bruxelles. Lo ha confermato questa mattina il prefetto Alessandro Marangoni, nel corso del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. “Su tutta la città metropolitana c’è la massima attenzione possibile” ha dichiarato.

Marangoni ha poi spiegato che nonostante il grado di allerta formale sia sempre il secondo, nei prossimi giorni sarà riservata particolare attenzione a chi circola per la città poiché siamo a ridosso delle festività pasquali, che inevitabilmente porteranno molti turisti.

Il prefetto ha comunque rassicurato i cittadini. “Non ci sono segnali specifici al momento che riguardino Milano”, ma se si verificassero le forze dell’ordine prenderanno tutte le misure necessarie. “Al momento mi sento di rassicurare tutti sia sul livello di prevenzione sia sulla assenza di specifici segnali che riguardino Milano” ha sottolineato il prefetto.

Attentati di Bruxelles, prefetto di Milano: “Su tutta la città metropolitana c’è la massima attenzione possibile”

Durante il suo intervento Marangoni ha dichiarato di aver già incontrato i vertici di Atm, Enac e Enav. Questo perché, specifica il prefetto, bisogna dare la massima attenzione non solo alla metropolitana ma anche ai treni e ad ogni tipo di trasporto massivo di persone.

Marangoni ha poi sottolineato l’attenzione rivolta ai movimenti su metropolitane, treni e aerei, che probabilmente saranno più i punti più controllati nei prossimi giorni, insieme a luoghi di culto e ai posti già considerati obbiettivi sensibili.

Fonte: corriere.it

Commenti

commenti