Carlo Cracco, blitz vegano al suo ristorante: “assassino”

Carlo Cracco, blitz vegano al suo ristorante: “assassino”

0
SHARE

“Questo è un ristorante di m…. e Carlo Cracco è un assassino perché cucina gli animali”. Sono questi gli epiteti che un gruppo di circa quindici persone che si sono definite vegane ha rivolto ieri sera al noto chef. È successo ieri sera alle 21,30 quando il gruppo si è presentato al ristorante di Cracco, a due passi dal Duomo di Milano, con la scusa di prenotare un tavolo.

Una protesta che nasce probabilmente dalle polemiche che si sono sollevate intorno alla denuncia avanzata da un gruppo di animalisti dell’Aidaa nei confronti di Cracco. La colpa del celebre cuoco sarebbe di aver proposto un piatto a base di piccione nel corso della trasmissione Masterchef.

Carlo Cracco: un blitz di vegani offende lo chef

L’addetto all’assistenza clienti ha chiamato il 112 raccontando che delle persone, con indosso giubbotti scuri erano entrate nel ristorante e avevano iniziato ad offendere il proprietario. Il gruppo è rimasto nell’ingresso del ristorante per circa un quarto d’ora, poi i vegani sono usciti e si sono allontanati in direzione di via Orefici. Fortunatamente nessuno dei clienti si è accorto di nulla.

Fonte: repubblica.it

Commenti

commenti