Home Attualità Milano Expo è costata 2,2 miliardi e ha incassato 30,7 milioni

Milano Expo è costata 2,2 miliardi e ha incassato 30,7 milioni

0
SHARE

Da quando è nata, nel 2009, a quando ha chiuso i battenti Expo 2015 è costata 2.254,7 milioni di euro, e è stata messa in liquidazione per 2.285,4 milioni. La società ha chiuso con un patrimonio netto di 30,7 milioni, che togliendo i 7,7 milioni per la gestione fino al 18 febbraio 2016 si riduce a 23 milioni di euro.

È quanto emerge dai dati del rendiconto di esercizio che la società ha reso noti giovedì 12 maggio. Per quanto riguarda i soldi investiti, Expo è stata finanziata in questo modo: 944 milioni di ricavi gestionali, 1.258,7 milioni di contributi pubblici e 168,9 milioni di altri ricavi.

Milano Expo: il patrimonio netto è di 23 milioni di euro

Dalla vendita dei biglietti sono stati ricavati 421,3 milioni di euro e 353,7 dalle sponsorizzazioni. L’affitto degli spazi ai Paesi partecipanti ha reso invece 19,2 milioni, mentre le concessioni di spazi e servizi relativi al Padiglione Italia hanno generato ricavi per un totale di 29,2 milioni di euro. Si attestano a 27,8 milioni quelli ottenuti grazie alle royalties sul cibo e al merchandising.

Al 31 dicembre il risultato complessivo di Expo 2015 è un patrimonio netto di 30,7 milioni di euro, come si legge dal rendiconto pubblicato sul sito. Capitale che rappresenta la somma tra i contributi in conto capitale dei soci direttamente imputati a patrimonio netto e il risultato netto d’esercizio cumulato tra il 2009 e il 2015 (101,9 milioni di euro).

Fonte: corriere.it

Commenti

commenti