Home Curiosità Expo 2015: l’India manca all’appello?

Expo 2015: l’India manca all’appello?

0
SHARE

L’India non ha un padiglione ufficiale ad Expo 2015. L’assenza del secondo Paese al mondo per popolazione sarebbe legata alla questione Marò. Stando a quanto riferito da alcune fonti, in un primo momento il governo indiano avrebbe prenotato uno spazio di tremila metri quadrati, per poi temporeggiare preoccupato dal rischio di eventuali ritorsioni.

E se da una parte il commissario unico di Expo 2015, Giuseppe Sala, ha deciso di rimettere l’intera questione nelle mani della Farnesina, dall’altra, anche se non con un padiglione ufficiale, l’India parteciperà comunque alla manifestazione. È stato infatti allestito uno stand dedicato al riso basmati nel cluster del riso.

Riso Basmati, il padiglione nascosto dell’India ad Expo 2015

Nel padiglione del riso basmati tutto sa di India: dagli addetti presenti agli stand ai cuochi del ristorante adiacente, dove è possibile gustare i più famosi piatti della tradizione culinaria indiana. Si tratta del resto di una delle qualità di riso tra le più pregiate al mondo, coltivata in India da centinaia di anni.

Quello del riso basmati sembra quindi “il padiglione nascosto dell’India”, come lo hanno già ribattezzato diversi addetti ai lavori. Una specialità culinaria per attrarre visitatori e portarli alla scoperta di un’atmosfera che ha il respiro dell’India.

A conti fatti, seppur assente in veste ufficiale, l’India non ha voluto mancare l’appuntamento Expo 2015, escogitando una soluzione di basso profilo ma di sicura efficacia per gli amanti dell’oriente: sfruttare i sapori del riso Basmati come pretesto per costruire una piccola India in formato Expo Milano.

Fonte: Corriere.it

Commenti

commenti