Home Cronaca Sanità Milano, donna incinta di otto mesi muore dopo essere stata dimessa...

Sanità Milano, donna incinta di otto mesi muore dopo essere stata dimessa dall’ospedale

0
SHARE
Photo by Giuseppe Bollanti - tramite wikipedia

Una donna incinta di otto mesi è morta poche ore dopo essere stata dimessa dalla clinica privata San Pio X di Milano.

La donna si era recata presso la struttura sanitaria venerdì 16 ottobre lamentando forti dolori addominali. La visita alla San Pio X potrebbe essere dovuta alla presenza del suo ginecologo di fiducia ma non è da escludere che il motivo fosse l’emergenza legata ai forti dolori.

Dopo alcuni accertamenti, la donna è stata dimessa dalla clinica privata, comunque accreditata con il Sistema sanitario regionale lombardo, ed è tornata a casa. Nel corso della notte però le sue condizioni sono peggiorate e intorno alle 4:30 del mattino di sabato 17 il marito della donna si è reso conto che era priva di sensi. Subito dopo una chiamata al 118 e l’intervento dei soccorritori per rianimare la donna, già in arresto cardiaco. A nulla è servita la corsa verso l’Ospedale Niguarda: i medici hanno dovuto constatare la morte della donna e del bambino che portava in grembo.

La causa della morte sarebbe una grossa emorragia addominale che ha portato la donna all’arresto cardiaco. La famiglia ha subito sporto denuncia e il magistrato ha disposto l’autopsia.

La Procura di Milano ha aperto un procedimento per omicidio colposo e aborto colposo: nel registro degli indagati sono finiti alcuni medici della clinica San Pio X.

Fonte: Repubblica.it

Commenti

commenti